Nonstop Knight e le tecniche per monetizzare in-app senza stressare l’utente

0

Un case study su come monetizzare efficacemente un free-to-play mobile senza ricorrere ad acquisti in-app aggressivi: in poche parole si tratterebbe di non interrompere mai il flow del gioco (ad esempio con meccaniche legate ad energia o vite disponibili), e di puntare, più che sugli acquisti in-app, sulle pubblicità video, da legare a forti ricompense, e da offrire ogni tot ore (a differenza che invece, ad esempio, ogni volta che si muore).

In questo modo (ipotizzo io, il post non lo esplicita) il giocatore non si trova mai di fronte a ostacoli che lo blocchino completamente, può sempre continuare a grindare, e i video ad sono distanziati tra di loro abbastanza da non risultare pesanti e invadenti, e da riuscire quindi a generare revenue sul lungo periodo.

Nonstop Knight: A case study in mobile ad monetization – Mobile Dev Memo

mobiledevmemo.com
Nonstop Knight is a free-to-play mobile game developed by Kopla Games and published by Flaregames in which the player’s avatar (the eponymous Knight) descends through the levels of a dungeon, killing…

Articolo molto interessante, appena posso lo leggo! 🙂

: O Io quel gioco loggioco!

Lol io ci lavoro 😛

Marco Canala really? Molto figo! La resa generale del gioco è molto potente :P. Complimenti!

…ma 1 stella.

Marco Canala porcatroia voglio le armi Powe allora! E pure il cacciottiello : /

Comments are closed.