Mass Effect: Andromeda sarebbe fallito principalmente a causa di un sistema di pianeti procedurali

0

Quando si parla di Mass Effect: Andromeda, c’è chi ne attribuisce il fallimento alle cosplayer, chi all’uso di un engine non ancora abbastanza maturo ed esplorato come il Frostbite, e chi all’inesperienza del team di sviluppo.

Secondo il gamedev l’inghippo vero è stato l’aver perso tempo ed energie appresso a un sistema di generazione procedurale di pianeti alla No Man’s Sky, che dopo un anno di crunch e lacrime e sangue è stato abbandonato perché non giudicato sufficientemente divertente, e soprattutto impossibile da portare a uno stato presentabile in tempo per l’uscita.

Questo errore di calcolo avrebbe scombinato tutta la tabella di marcia della produzione del gioco, con i risultati finali che ben conosciamo.

A lot of Mass Effect Andromeda’s problems arose…

askagamedev.tumblr.com
alchemylab said: A lot of Mass Effect Andromeda’s problems arose from issues with Frostbite (inexperience, inflexible engine), and I don’t understand why EA didn’t see this as a problem and just…

Strano, perché in NMS funziona così bene…

💀

Comments are closed.