Calalinta, uno studio indie basato su Giove

0

COS’È?

Prima di tutto un progetto. Un progetto che punta a produrre giochi (di ogni importanza, dal casual mobile al, perché no, gioco PC) senza imporre o stabilire paletti veri e propri, ma ne parlo dopo. Un progetto che parte dal niente, praticamente, che può essere visto come una sfida per persone che si affacciano sul mondo del gamedev per la prima volta con intenzioni “serie”. Messo in chiaro questo passo a dare delle informazioni generali sul progetto.

Calalinta significa “gommoso” in qualche lingua probabilmente esotica: la natura del progetto è proprio questa. Vuole essere malleabile, plasmabile come una gomma da masticare alla fragola, lasciando qualcosa a chi ne prende parte/gioca ai suoi giochi. So che detta così fa un po’ schifetto, ma ehi!

Jupiter based indie games studio.

Nasce nel 2021, ad inizio gennaio, forse per dare una svolta dopo l’anno nero che tutti abbiamo vissuto. Chissà, magari è stata una cosa terapeutica! 🚀

Al momento è un “two men show”: oltre a me, @davcri si è aggregato con sostegno e vivo impegno dopo una breve chiacchierata, aggiungendo le sue conoscenze di Godot al progetto.

Siamo presenti su Twitter, itch.io e per fare i giovani anche su Instagram. Se vi va, seguiteci. Questa è tutta l’autopromozione che farò 😀 oltre a girare i tweet su Discord.

MOOD

In generale, vorrei che Calalinta fosse sempre focalizzato su giochi semplici e accessibili, che diano un’esperienza generale di giocosità, includendo quasi sempre animali (strambi) al loro interno.

Prendiamo come riferimento SokPop e analizziamo il fenomeno: stile cozy, giochi semplici e alla portata di tutti, in generale tranquillità e serenità, due titoli al mese. Parlando di cose pratiche, un abbonamento Patreon per avere i giochi in anteprima e con la formula paghi 1 prendi 2.

Lasciando un attimo da parte le cose pratiche, le velleità #fullindie non (mi) interessano al momento. Quello che mi piacerebbe è arrivare ad avere un portfolio che ci consenta di dire “ehi guarda che bravi, guarda cosa abbiamo messo in piedi”, e perché no di lavorare B2B o a progetti educativi/serious game, tenendo sempre chiara l’identità giocosa e per certi versi infantile dello studio. Nulla vieta di fare un FPS alla Doom, se ne saremo in grado, solo che probabilmente avremo protagonista una pecora che spara batuffoli di lana 😀 .

KOKOLOPOKO

Il primo gioco rilasciato è Kokolopoko, un gioco semplice, nato come progetto studio per l’utilizzo di Construct 3. Che dire, questo gioco ci ha portato dallo sviluppo alla pubblicazione sullo store Android con tanto di ad: un piccolo passo per l’umanità, ma un grande passo per uno studio. Per quanto sia semplice, Kokolopoko incarna bene il mood di cui si parlava prima. Forse è acerbo, forse non è completamente friendly, ma… tutti partono da qualche parte! 🐔

WHAT’S NEXT

C’è un picnic rovinato dalla frutta, c’è un coniglio ninja che vuole le sue carote, c’è un ruscello con dei frutti.

Ovviamente come tutti abbiamo backlog di idee su post-it, quaderni, board Trello e hard disk fuori servizio: chissà cosa uscirà la prossima volta! Come si dice sempre in questi casi: stay tuned!

Siamo anche propensi a crescere come studio, visto che di fisico non c’è nulla: se il progetto vi piace fatevi sotto, scrivetemi in privato qui o su Discord, facciamo due chiacchiere e vediamo dove si può andare a collaborare!

Ringraziamenti

Ovviamente ringrazio per il supporto e la collaborazione @davcri e per i consigli/retweet @vivaladav!

Comments are closed.