#PODCAST: The Paradox Podcast S01E01 – How to get your game published

0

I tizi di Paradox hanno dato il via a un podcast, in questo primo episodio ci imparano come farsi pubblicare!

Sentire parlare di “Quanto un utente è disposto a spendere per un gioco” da un membro della Paradox è una cosa alquanto ridicola…

cioè? che dicono di preciso?

No è che la paradox è famosa per praticare il dlc selvaggio e purtroppo parto prevenuto…

279 euro per un gioco del 2013 mi pare eccessivo… http://store.steampowered.com/app/236850/Europa_Universalis_IV/

Europa Universalis IV on Steam

store.steampowered.com
The empire building game Europa Universalis IV gives you control of a nation to guide through the years in order to create a dominant global empire. Rule your nation through the centuries, with unparalleled freedom, depth and historical accuracy.

ah non sapevo! beh immagino che se non usi le microtransazioni l’altra strada sia questa, almeno una volta che li spendi ‘sti soldi sai che stai a posto e hai tutto però (rispetto alle microtransazioni che invece potenzialmente ti tengono sulla ruota del criceto all’infinito)

Le microtransazioni servono per sostenere principalmente i giochi free, non un gioco che di base ti costa 40 euro. Bethseda ha fatto uscire Skyrim con 3 dlc e alla fine li ho comprati tutti, stessa cosa per The Witcher 3 (2 dlc)… ben lontani dai 279 euro richiesti da EU4. I DLC non sono il male assoluto, ma farne uscire 30 di cui quasi tutti aumentano le features in gioco è assurdo (non parlo di cose estetiche).

I clienti di Paradox a mio parere possono essere paragonati ai collezionisti di modellini di treni.

Fanno parte di un ecosistema ben specifico che vive il singolo videogioco in modo molto totalizzante, nell’ossessione maniacale di dominarne le meccaniche.

In questo contesto ogni DLC è una nuova locomotiva, meravigliosa nella sua unicità e peculiarità, da desiderare, ottenere, ammirare, e mettere sul binario.

Semplicemente il business model più sensato per quel tipo di comunità.

Comments are closed.