“L’Italia nel mondo dei videogiochi è ancora uno stereotipo”

0

L’Italia nel mondo dei videogiochi è ancora uno stereotipo | Editoriale

www.thegamesmachine.it
Sempre sole, mare, luce, bella gente. Davvero non c’è altro modo per dipingere l’Italia e le sue città, quando si parla di videogiochi?

noi con Nantucket abbiamo fatto una trasposizione mediatica di un famoso libro americano … è la nostra vendetta a Dante’s Inferno 🙂

e meno male che è stereotipata, sai che merda se no 😀

Alice Gionchetta 🙂

Buco solo per ricordare che “Non essere cattivo” di Caligari e’ un mezzo capolavoro che tutti dovrebbero vedere.

Masterpiece

Non capisco il riferimento all’Italia nel titolo se poi il corpo tratta solo Roma. Cioè, Wheels non ha mai avuto pretese di rappresentare ROMA, infatti rappresenta un VIAGGIO IN UNA PARTE D’ITALIA ITALIA. Io boh.

Gioco stupendo al di là di tutto….e che colonna sonora!

Comments are closed.