“The Hundred-Year Language”

0

Che linguaggio di programmazione useremo tra 100 anni? Quest’interessante saggio di Paul Graham cerca di capire come potrebbero evolvere i linguaggi di programmazione, alla luce dell’aumento progressivo della potenza dei sistemi informatici.

Questo essay l’ho trovato a partire da una domanda che Tim Sweeney ha fatto su Twitter (http://bit.ly/2qYtpxe), ovvero “What are the attributes of an ideal programming language if computers were infinitely fast, and we designed for coding productivity only?”.

Su Twitter ci sono state diverse risposte sensate (tra cui una che ha linkato appunto questo essay), su Slashdot invece (dove ho trovato il link al tweet:http://bit.ly/2qYEZZl) i commenti si sono tutti (stupidamente IMHO) impuntati sul fatto che un computer “infinitamente veloce” non potrĂ  mai esistere…

The Hundred-Year Language

www.paulgraham.com

gwbasic đŸ˜€

Comments are closed.